ketamina

Ci tagliamo perché di taglio abbiamo preso tutto, biascica Odette con la canna a fior di sorriso sfrigolante  nel nero, così ingenue –lei e il libanaccio-  in un secolo idiota di cubiste sotto ketamina. Troppo giovani per il sessantotto, undicenni nel settantasette, persino vecchi come paninari, poco sfruttabili per Bill Gates. Il nostro organismo non si frantuma solo grazie a misteri del sistema immunitario. E conclude, rivolta alla stella inchiostro del baldacchino: non vi dobbiamo nulla, nulla vi chiediamo, almeno lasciateci in pace.

Annunci